Cent’anni di Confagricoltura

Una storia appena iniziata

Da 100 anni Confagricoltura è impegnata per lo sviluppo delle imprese agricole e la crescita del Paese e della sua economia. Oggi, più che mai, il lavoro non si ferma: per contribuire ancora a creare occupazione, progresso, innovazione, sostenibilità e benessere.

Ripartiamo dall’agricoltura per costruire un nuovo modello di società.

Scopri tutti gli approfondimenti.

Le sfide

L’agricoltura di oggi e domani.

Risponde: Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura

Ascolta la risposta

Il lavoro

La situazione nel settore agricolo e le sfide affrontate da Confagricoltura in questo periodo difficile per la pandemia.

Risponde: Tania Pagano, Area Lavoro e Welfare di Confagricoltura

Ascolta la risposta

Innovazione

L’innovazione in agricoltura e dell’aiuto delle nuove tecnologie.

Risponde: Donato Rotundo, direttore Area Sviluppo sostenibile e innovazione di Confagricoltura

Ascolta la risposta

Economia e socialità

Il nuovo modello di socialità ed economia proposto da Confagricoltura, un modello che riparte dai piccoli borghi e dalle aree interne.

Risponde: Francesco Postorino, direttore generale Confagricoltura

Ascolta la risposta

Agricoltura sociale

Cos'è l’agricoltura sociale?

Risponde: PINA ROMANO, Responsabile Competitività territoriale e agricoltura sociale Confagricoltura

Ascolta la risposta

Alimentazione

Come cambia l’alimentazione e qual è il ruolo degli agricoltori in questo mutamento?

Risponde: MASSIMILIANO GIANSANTI, presidente di Confagricoltura

Ascolta la risposta

Natale

Natale e sostenibilità ambientale.

Risponde: FRANCESCO MATI,  presidente Federazione Florovivaismo Confagricoltura

Ascolta la risposta

CHI SIAMO

Confagricoltura, con 100 anni di storia, è la più antica Organizzazione di tutela e di rappresentanza delle imprese agricole. Si impegna per il loro sviluppo, e quello del settore primario, a beneficio della collettività, dell’economia, dell’ambiente e del territorio. Favorisce l’accesso all’innovazione delle imprese, alla sostenibilità delle pratiche agricole e alla competizione delle aziende sui mercati.

E’ presente in tutta Italia con le Federazioni regionali, le Unioni provinciali, gli Uffici zona e le Delegazioni comunali, nonché attraverso le Federazioni di categoria (a cui fanno capo i sindacati regionali e provinciali di categoria) e le Federazioni di prodotto (per ciascun comparto produttivo).

Con oltre 165mila aziende assuntrici di manodopera, 243mila diretto coltivatrici - lavoratori autonomi, rappresenta 41 milioni di giornate lavoro, con 520mila addetti assunti, e il 45% della produzione lorda vendibile.

Confagricoltura ha sede a Roma nello storico Palazzo Della Valle ed è presente anche a Bruxelles.